Kendo Magazine Kendo News

Progetto Kendo Nazionale-Shuhin (Nazionale Ospite d’onore)

CCII Kendo

Sono quelli che ci fanno alzare agli orari più assurdi per seguirli nelle loro avventure internazionali, quelli che ci fanno maledire gli streaming lentissimi su youtube , che ci incollano ai video con il cuore in gola e ci fanno saltare sul divano per un ippon strappato all’ultimo secondo.

Li incontriamo durante i seminari, li cerchiamo come motodachi e durante i jigeiko sono quelli che non stanno mai fermi un turno. Spesso ci rimane l’amaro in bocca di non aver avuto la possibilità di strappargli l’ultimo jigeiko della giornata, sapendo che la prossima occasione sarà chissà quando, chissà dove…

Sono i nostri portabandiera, sono gli atleti della Nazionale di Kendo.  Una risorsa preziosa cui fino ad oggi non potevamo accedere se non in rare occasioni e che grazie al Progetto Nazionale –Shuhin sarà possibile ospitare per un intero week-end presso il proprio dojo.

Un progetto fortemente voluto dalla Confederazione Italiana Kendo, il cui obiettivo è avvicinare gli atleti della Nazionale ai dojo, creando un circolo virtuoso grazie al quale il potenziale di questi atleti su cui la confederazione stessa ha investito, possa esser messo al servizio del movimento in termini di trasmissione di competenze relative all’ambito agonistico e recruiment di nuovi talenti da segnalare alla Commissione Tecnica.

Vediamo nel dettaglio come funziona:

 Come formulare la richiesta:

Ogni Capodojo  avrà la possibilità di fare richiesta per ospitare per un week-end da un minimo di 2 ad un massimo di 5 elementi della Nazionale maggiore Maschile/Femminile, compilando il form disponibile on line al seguente link

 

 Condizioni di adesione al progetto:

Il dojo ospitante dovrà farsi carico dei trasferimenti  da e per la stazione/aeroporto (II Classe/Economy) e sostenere le spese di vitto e alloggio degli atleti ospitati.
Le spese di viaggio per gli atleti saranno sostenute dalla CIK compatibilmente con la disponibilità di budget definito nell’anno in corso per il Progetto Nazionale (tutti i dettagli sul regolamento dell’iniziativa – Regolamento_Progetto_Nazionale_shuhin_giu_2019).

 

Come sarà composta la delegazionie di atleti della Nazionale:

Sarà la Commissione Tecnica di riferimento a decidere chi tra gli atleti titolari sarà ospitato, in base alle disponibilità dei diretti interessati e alla distanza da coprire per raggiungere il luogo di pratica. Metà degli atleti convocati saranno donne.

Feedback dell’esperienza:

ll capodojo richiedente, al termine del soggiorno, dovrà fornire un feedback sull’esperienza  compilando un questionario che potrà essere pubblicato sul sito federale.

La stessa cosa saranno chiamati a fare gli atleti ospitati.

Questo renderà possibile sfruttare al massimo l’esperienza vissuta in termini di valorizzazione e miglioramento del progetto.

 

Progetto pilota eseguito con successo, si estende ora a tutti i dojo d’Italia.

Partito con successo il primo pilota del progetto ad Aprile 2018 presso il dojo Kaizen Kendo Cava (Cava dei Tirreni – SA), avviata la seconda fase ovvero l’estensione del progetto a tutti i dojo.
Che aspettate, dunque?

 

L'Autore dell'Articolo

Eva Ricciuti

Eva Ricciuti

Laureta in lettere, autrice di un romanzo comico, appassionata di social media. Ama la scrittura, la pittura, la fotografia, il cinema, la granita e la pizza (non necessariamente in quest'ordine). Nata a Catania, vive a Roma e pratica kendo dall'adolescenza. Membro della Nazionale Italiana Kendo dal 2012 al 2015.

Seguici sui Social

Sei Social? Seguici sui principali Social Network per essere sempre informato e aggiornato su news, stage, seminari, eventi, ecc.

X
X